Via Chiesa San Silvestro 53 46010 Curtatone (MN)
+39 346 9614141
segreteria@parrocchiecurtatone.it

SCENDI SUBITO!

Luca 19,1-10 .

In quel tempo, Gesù entrò nella città di Gèrico e la stava attraversando, quand’ecco un uomo, di nome Zacchèo, capo dei pubblicani e ricco, cercava di vedere chi era Gesù, ma non gli riusciva a causa della folla, perché era piccolo di statura. Allora corse avanti e, per riuscire a vederlo, salì su un sicomòro, perché doveva passare di là.
Quando giunse sul luogo, Gesù alzò lo sguardo e gli disse: «Zacchèo, scendi subito, perché oggi devo fermarmi a casa tua». Scese in fretta e lo accolse pieno di gioia. Vedendo ciò, tutti mormoravano: «È entrato in casa di un peccatore!».
Ma Zacchèo, alzatosi, disse al Signore: «Ecco, Signore, io do la metà di ciò che possiedo ai poveri e, se ho rubato a qualcuno, restituisco quattro volte tanto».
Gesù gli rispose: «Oggi per questa casa è venuta la salvezza, perché anch’egli è figlio di Abramo. Il Figlio dell’uomo infatti è venuto a cercare e a salvare ciò che era perduto».


Zaccheo siamo noi quando quotidianamente ci affanniamo a superare da soli i nostri limiti.
Zaccheo siamo noi quando, con il cuore appesantito dagli sbagli, crediamo che ormai, non possiamo più fare diversamente.
Zaccheo siamo noi quando abbiamo bisogno di certezze.
Zaccheo siamo noi quando riusciamo a salire sugli alberi, a non preoccuparci di cosa dice la gente, a muoverci anche solo per curiosità.
Zaccheo siamo noi quando non restiamo fermi, immobili nelle nostre convinzioni, nel nostro errore.
Zaccheo siamo noi quando sentiamo in cuore il desiderio di cercare la verità sulle cose, il desiderio di andare a fondo.
Zaccheo siamo noi quando, con la voglia di criticare, ma anche di fare sul serio, vorremmo cambiare il mondo e le nostre relazioni.
Zaccheo siamo noi quando riconosciamo che la nostra ricchezza non è tutta giusta; che si fonda sullo sfruttamento di altri popoli e di risorse che dovrebbero essere per tutti.
Zaccheo siamo noi quando accogliamo con gioia la luce di Gesù che splende nelle tenebre della nostra vita e ospitandoLo in casa nostra ci apriamo a una vita nuova…

Signore Gesù fermati con noi oggi e donaci di accoglierti con gioia per divenire strumenti della tua carità.

Buona domenica!
le sorelle clarisse