Menu Chiudi

DAL VANGELO SECONDO ME

Giovanni 21,20-25 .

In quel tempo, Pietro si voltò e vide che li seguiva quel discepolo che Gesù amava, colui che nella cena si era chinato sul suo petto e gli aveva domandato: «Signore, chi è che ti tradisce?». Pietro dunque, come lo vide, disse a Gesù: «Signore, che cosa sarà di lui?». Gesù gli rispose: «Se voglio che egli rimanga finché io venga, a te che importa? Tu seguimi». Si diffuse perciò tra i fratelli la voce che quel discepolo non sarebbe morto. Gesù però non gli aveva detto che non sarebbe morto, ma: «Se voglio che egli rimanga finché io venga, a te che importa?».
Questi è il discepolo che testimonia queste cose e le ha scritte, e noi sappiamo che la sua testimonianza è vera. Vi sono ancora molte altre cose compiute da Gesù che, se fossero scritte una per una, penso che il mondo stesso non basterebbe a contenere i libri che si dovrebbero scrivere.


Siamo giunti alla fine dello splendido vangelo di Giovanni, che coincide con la conclusione del tempo di Pasqua: da stasera invocheremo il dono dello Spirito.
Giovanni ci ha raccontato la sua bruciante esperienza, la sua avventura, la sua passione per Gesù e ci dice, sorridendo, che avrebbe molte altre cose da dire su ciò che Gesù ha fatto, tanto che non si finirebbe mai di scrivere. A ben pensarci, il vangelo non si dovrebbe mai finire di scrivere.
Quanto è vero ciò che scrive Giovanni!
Ogni cercatore di Dio, ogni credente che vive nella luce del Signore, potrebbe aggiungere le sue pagine. Chiunque abbia assaporato la gioia del discepolato dovrebbe scrivere il suo vangelo! Dal vangelo secondo Silvia, secondo Fabio, secondo Alessandra…
Ognuno di noi può e deve aggiungere la sua di testimonianza all’immensa lista di amici di Dio che hanno avuto la vita cambiata e riempita dall’incontro con il Cristo.
Oggi potremmo dedicare qualche minuto a ripassare mentalmente la nostra vita col Signore, per scrivere un “vangelo” con le tante cose belle che Lui ci ha fatto sperimentare.

La mia vita, il mio sorriso, la mia pazienza, il mio amore siano oggi, Signore, ‘buona notizia’ per tutti coloro che incontrerò!

Buon fine settimana!