Menu Chiudi

L’IGIENE DEL CUORE

Marco 7,14-23 .

In quel tempo, Gesù, chiamata di nuovo la folla, diceva loro: «Ascoltatemi tutti e comprendete bene! Non c’è nulla fuori dell’uomo che, entrando in lui, possa renderlo impuro. Ma sono le cose che escono dall’uomo a renderlo impuro».
Quando entrò in una casa, lontano dalla folla, i suoi discepoli lo interrogavano sulla parabola. E disse loro: «Così neanche voi siete capaci di comprendere? Non capite che tutto ciò che entra nell’uomo dal di fuori non può renderlo impuro, perché non gli entra nel cuore ma nel ventre e va nella fogna?». Così rendeva puri tutti gli alimenti.
E diceva: «Ciò che esce dall’uomo è quello che rende impuro l’uomo. Dal di dentro infatti, cioè dal cuore degli uomini, escono i propositi di male: impurità, furti, omicidi, adultèri, avidità, malvagità, inganno, dissolutezza, invidia, calunnia, superbia, stoltezza.
Tutte queste cose cattive vengono fuori dall’interno e rendono impuro l’uomo».


Passiamo la vita a voler mettere in ordine il mondo intorno a noi, e non ci accorgiamo che il disagio che proviamo non è nascosto nel mondo fuori, ma dentro di noi. Giudichiamo le situazioni, gli eventi e le persone con le categorie “buono o cattivo”, ma non ci accorgiamo che, tutto quello che ha fatto Dio, non può mai essere male. Nemmeno il demonio, in quanto creatura, è male. Sono le sue scelte che lo rendono male, non la sua natura creaturale. Egli rimane in se un angelo, ma solo per sua libera scelta è decaduto.
E questo che significa concretamente? Che quello che di male c’è dentro la nostra vita, non viene da qualcosa che è fuori di noi, ma da ciò che scegliamo dentro di noi.
Dovremmo quindi smetterla di dare la colpa a ciò che ci è successo, a ciò che c’è fuori, a ciò che incontriamo, ma domandarci con che cuore stiamo vivendo la nostra vita, cosa decidiamo, scegliamo e assecondiamo nel nostro cuore.
L’igiene del cuore dovrebbe essere la nostra prima vera preoccupazione. È lì che si gioca veramente il nostro destino.

“Scrutami, Dio, e conosci il mio cuore: vedi se percorro una via di menzogna e guidami sulla via della vita.” (Sal 139)

Buona giornata!